m
Back to Top

AETHERALB

Header image by artist Hui-Won Park

Geografia dell’Impero di Aetheralb

Regno che si estende nella parte Nord-Est della penisola di Iris. Confina a Nord e a Est con il Mare di Gael-Uisge, a Ovest con il Regno di Lowyal da cui è separato dal fiume Achates, a Sud-Ovest confina con il Regno di Selenia, il confine con il Reame Silvestre è tracciato dalle Guglie di Orn, mentre quello a Sud con il Regno di Reon dal fiume Opal e dalla Muraglia di Sistus. Include l’isola di Chroma estrema punta orientale di Iris.
L’etimologia della parola “Aetheralb” è cielo bianco.
Non vi sono elementi ATIAN prevalenti pertanto quelli maggiormente diffusi sono l’Aer, la Terra, l’Aqua e l’Ignis.

Stemma:

Motto

Memoria horam superat, animus interitum perfringit. ✧✦✧ La memoria sconfigge il tempo, l'anima infrange la fine.

Città e Popolazione

Popolazione: 70000 abitanti circa ✧✦✧ Città capitale: Argon (inerte, immutabile 26.000 ab. circa ✧✦✧ Altre tre città più popolose: Xenos, Gemma e Iodes

Esercito

7.000 soldati equiparabili a riserve (no mercenari)

La misteriosa Isola di Chroma

Nei tempi perduti, sull’estrema punta a Est delle terre, sorgeva Chroma, la Città del Sole Nascente. Quando i popoli di Iris erano ancora uniti in un unico grande paese, essa era il cuore culturale ed economico, nonché il centro politico dell’intera penisola. Secoli addietro, durante la secessione del Regno di Reon, un terribile cataclisma separò la punta orientale dal resto delle terre emerse e da allora l’Isola di Chroma custodisce i più antichi segreti di Iris dietro una barriera invisibile.

-

La muraglia di Sistus

Dopo la Grande Guerra i governanti del Regno di Aetheralb, arcaico erede dei segreti di Iris, eressero una muraglia lunga miglia e miglia sul confine con Reon, le cui genti furono così relegate in una terra ormai morta, prosciugata di ogni risorsa e speranza. Sistus, sesto imperatore di Aetheralb, esaurì la propria energia vitale in pochi anni, sacrificandosi per erigere la colossale muraglia di cristalli acuminati che, seguendo il corso del grande fiume Opal, crea un insormontabile baluardo sul confine tra Aetheralb e Reon.

-

Argon l'immutabile capitale dell'Impero

Argon è la più antica città di Iris, capitale di ciò che resta dell'Impero di Aetheralb. Le leggende narrano che preesistesse alla secessione di Reon dall'originario Impero di Iris. Restò poi come capitale di Aetheralb anche dopo la separazione degli altri regni e la deriva di Chroma.

-